a casa di g : a volte ritornano

A casa di G. c’eravate già stati con me per un comodino/tavolino da mettere accanto al divano. Ricordate?
E a G. quel comodintavolino è piaciuto talmente tanto che mi ha chiesto di riproporre gli stessi colori e lo stesso stile “giocoso-ma-non-troppo” su un vecchio specchio di sua madre che voleva appendere nell’ingresso.
Un vecchio specchio impiallacciato in radica, scuro e serioso che poco si sposava con la voglia di colore e leggerezza di G. Così, delle varie proposte che le ho fatto, G. ha scelto quella a fasce. Ma poi alle fasce si sono aggiunte le linee, i triangoli e… ovviamente una scritta!

prima e dopo con scrittatris

4 pensieri su “a casa di g : a volte ritornano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *