un natale cf style

Il regalo più bello per questo Natale l’ho già ricevuto. È un regalo davvero speciale, di quelli che non dimentichi… Di cosa sto parlando? Ma della mia seconda pubblicazione per CasaFacile!

Era ancora luglio quando la redazione propose a tutte noi blogger cf style di realizzare un fai da te a tema natalizio: devo dire, che nonostante il caldo e le goccioline di sudore che scendevano dalla fronte, siamo riuscite tutte ad immedesimarci nello spirito natalizio futuro e a realizzare dei fai-da-te davvero creativi.

E allora, se non siete stati abbastanza veloci e fortunati da riuscire ad aggiudicarvi una copia dell’allegato décor di novembre, ecco il mio regalo per voi: i tutorial della mia doppia realizzazione.

L’ispirazione per il primo di questi fai-da-te l’ho avuta ancora una volta da quella fonte inesauribile di meraviglie che è il sito del Rijks Museum di Amsterdam. Visitatelo, lasciatevi ispirare e poi condividete le vostre creazioni! [Mi ero già ispirata ai loro quadri per uno dei fai-da-te della pubblicazione precedente: se lo vuoi vedere sbircia qui.]

Un grazie speciale anche a Francesca di Officina 33 che con i suoi bellissimi articoli rende possibili i miei allestimenti. Date un’occhiata al suo shop online!

Ed ecco qua il mio Natale, l’ho intitolato…

come in un quadro…

Progetto e styling: Lucia Bilancioni Foto: Michele Vecchiotti

Direttamente dalla galleria del Rijks Museum di Amsterdam, antichi ritratti a olio si reinventano decorazione da parete oppure piatto segnaposto, per una mise en place “artistica” ed un’atmosfera natalizia d’altri tempi.

come in un quadro

Immagine 1 di 7

progetto e styling Lucia Bilancioni - foto Michele Vecchiotti

tutorial uno:
Occorrente:

– pannello di cartone alveolare h 1 / 1,5 cm – da un pannello da 70×100 cm io ho ricavato 5 dischi da 34 cm l’uno
– una dima tonda per aiutarti a tagliare. N.B. È la dima che stabilisce il diametro del tuo disco finale – io ho usato un coperchio da 34 cm
– colla per decoupage
– spatolina per stendere la colla
– fogli di acetato per stencil
– pennarello indelebile
– cutter
– squadra
– scotch di carta
– spugnetta
– acrilico color rame
– smalto trasparente opaco
– pennello

Procedimento:

1. Andate sul sito www.rijksmuseum.nl/en/rijksstudio e scegliete fra i ritratti quelli che vi piacciono di più. Potete anche divertirti a selezionarli cercando somiglianze con i vostri ospiti in carne e ossa. Una volta scelti, scaricate gratuitamente le immagini in alta risoluzione. N.B. Se vi registrate sul sito, potete creare una vostra galleria virtuale!
2. Usate un programma per immagini per ritagliare i vostri ritratti in forma tonda (oppure quadrata) e per impostarli sulla misura della vostra dima + 1 cm circa (per avere un po’ di margine di taglio). Dopo aver seguito la stessa procedura su tutte le immagini scelte, fatele stampare in un centro di stampa digitale. (Potete rivolgervi sempre lì, anche in caso non siate capaci di usare programmi di grafica per ritagliare ed impostare le immagini)
3. Dopo aver ritagliato sommariamente le immagini, potete procedere incollandole. Versate la colla sul retro della stampa e distribuitela in uno strato sottile e uniforme con l’aiuto della spatola. Giratela, posizionatela sul cartone e attaccatela facendo attenzione a far fuoriuscire tutte le bolle d’aria.
4. Mentre la colla asciuga, realizzate gli stencils. Potete crearli a vostra ispirazione, oppure potete ingrandire e stampare i template che trovate qui. Fissa sopra un foglio di acetato con dello scotch di carta e ripassa il disegno con il pennarello. Usa il cutter per intagliare.
5. Appoggiate lo stencil sopra la stampa e fissatelo con lo scotch di carta. Con una spugnetta appena imbevuta di acrilico color rame tamponate la maschera nei punti intagliati. Sollevate subito lo stencil e lasciate asciugare.
6. Per proteggere le stampe da eventuali schizzi di cibo o bevande (se usate i dischi come sottopiatti è indispensabile!), stendete due mani di smalto trasparente opaco, avendo cura, tra l’una e l’altra, di rispettare i tempi di asciugatura indicati sulla confezione.
7. Tenendo la dima ben salda, taglia tutto attorno con l’aiuto del cutter, spingendo la lama bene in profondità.

E se un solo fai-da-te non vi è bastato, ecco anche il secondo, davvero semplicissimo!

tutorial due:
Occorrente:

– filo di rame dm 1,5 mm
– scotch di carta
– pinze
– tronchesine

Procedimento:

1. Preparate la traccia, scrivendo i nomi a mano oppure stampandoli al computer, dopo aver scelto un carattere a tratto continuo.
2. Con lo scotch di carta fissate l’estremità del filo sul foglio (lasciandone avanzare un po’) e con l’aiuto delle pinze sagomate il filo di rame seguendo la scritta sottostante. A nome finito con le tronchesine taglia il filo, lasciandone sempre in abbondanza. Usa le due estremità di filo sovrabbondanti per farne dei riccioli decorativi.
3. Con l’aiuto delle mani piega un po’ il nome per fargli seguire la rotondità del sottopiatto.

E se vi siete persi anche gli altri bellissimi fai-da-te delle mie colleghe cf style, andate a sbirciare sul sito di CasaFacile: ecco qui il link a tre dei bellissimi calendari dell’avvento realizzati dalla bravissima Isabella di Isabo Design e qui quello ad altri due calendari, di cui uno creato da Simona de Il Pampano Design.

Tanti auguri… ovviamente fai-da-te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *